Coronavirus, 1766 nuovi positivi ma con quasi 17mila tamponi in meno. Ancora 17 morti, crescono i ricoveri in terapia intensiva (+7) – Il bollettino della Protezione civile

Sono 2.846 i ricoverati con sintomi, cento in più rispetto a ieri. Campania (245 casi), Lombardia (216) e Lazio (181) le regioni più colpite

Il bollettino del 27 settembre

Secondo giorno di calo nel numero di contagi da Coronavirus in Italia: sono 1.766 i casi positivi oggi, mentre ieri erano 1.869 e due giorni fa 1.912. Secondo il bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, il numero totale delle infezioni in Italia ha raggiunto la cifra di 309.870. I dati odierni arrivano a fronte di 87.714 tamponi processati (meno di ieri, quando i test inseriti nella scheda erano 104.387). Il totale dei tamponi analizzati dall’inizio del monitoraggio ha superato la quota di 11 milioni.


I decessi, oggi, sono stati 17 (stesso numero di ieri): il totale delle vittime registrate in Italia ha raggiunto la cifra di 35.835. I guariti, complessivamente, sono diventati 224.417. Restano, però, 49.618 persone positive al virus. Di questi, 2.846 sono ricoverati con sintomi (ieri erano 2.746). In terapia intensiva, invece, si trovano al momento 254 persone (ieri i pazienti più gravi ammontavano a 247). Infine, 46.518 residenti in Italia sono sottoposti a isolamento domiciliare. Campania (245 casi), Lombardia (216) e Lazio (181) le regioni più colpite.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Leggi anche: