Milano resta giovane: la campagna per far ripartire la città che vuole ridurre il costo degli affitti – Il video

L’iniziativa del progetto Milano2035 punta a rendere il capoluogo lombardo più accogliente verso i ragazzi e le ragazze che arrivano da fuori. Aiutandoli a trovare un alloggio a prezzi moderati

Milano, come tutte le grandi metropoli del mondo, ha subito un colpo molto duro a causa del Coronavirus. Da febbraio a oggi la città ha perso 12 mila abitanti e secondo il progetto Milano2035 i giovani la stanno abbandonando anche a causa del caro affitti. L’associazione ha lanciato quindi la campagna “Milano resta giovane”: un’iniziativa il cui scopo è rendere il capoluogo lombardo più accogliente verso i ragazzi e le ragazze che arrivano da altre parti d’Italia e del mondo, aiutandoli a trovare case e stanze più facilmente, a prezzi moderati.


L’appello è rivolto a tutti: «Se sei un proprietario metti a disposizione stanze e case a prezzi sostenibili», chiedono gli organizzatori del progetto, «altrimenti contribuisci anche tu al fondo di sostegno per l’affitto». Insieme all’associazione MeglioMilano, inoltre, Milano2035 ha deciso di allargare a tutti i cittadini il progetto Prendi in casa, tradizionalmente dedicato solo alla convivenza tra anziani e giovani, offrendo anche a famiglie, coppie e single la possibilità di ospitare in casa giovani donne e uomini.

Video: Milano2035 / YouTube

Leggi anche: