Una donna è stata arrestata in Iran perché andava in bicicletta a capo scoperto – Il video

Secondo le autorità di Najafabad, località nella provincia di Isfahan, il gesto «contrario alle norme» avrebbe suscitato proteste di piazza

Una donna è stata arrestata nell’Iran centrale per aver «offeso il velo islamico» dopo la diffusione di un video sui social media in cui compariva mentre andava in bicicletta a capo scoperto. Nel filmato si vede la donna, la cui identità non è stata rivelata, mentre pedala senza l’hijab passando anche davanti a una moschea. Secondo le autorità di Najafabad, località nella provincia di Isfahan, il gesto «contrario alle norme» avrebbe suscitato proteste di piazza. In base alla legge in vigore nella Repubblica islamica dal 1979, in pubblico le donne devono indossare un velo che ne copra il capo e il collo, nascondendo i capelli. Negli ultimi anni molte iraniane hanno tuttavia sfidato questo divieto soprattutto nelle grandi città, per esempio indossando l’hijab in modo che fosse poco aderente alla testa.


Video: @AlinejadMasih / Twitter

Leggi anche: