Coronavirus, von der Leyen: «In Europa vaccini per 700 milioni di persone da aprile 2021» – Il video

La presidente della Commissione Ue ha detto che, nel miglior scenario possibile, gli accordi con le case farmaceutiche permetteranno di distribuire tra i 20 e i 50 milioni di dosi al mese

Ursula von der Leyen ha detto che in Europa, secondo le previsioni più ottimistiche, sarà possibile vaccinare contro il Coronavirus circa 700 milioni di persone a partire da aprile 2021. Gli accordi siglati con le case farmaceutiche a livello di Unione europea consentiranno infatti di distribuire, nel miglior scenario possibile, tra i 20 e i 50 milioni di dosi al mese da quando le prime aziende saranno pronte. «Se tutti i candidati che abbiamo nel nostro ventaglio per la produzione dei vaccini dovessero avere successo», ha precisato la presidente della Commissione Ue, «nel corso del 2021 avremo 1 miliardo e 200 milioni di dosi con cui potremo vaccinare 700 milioni di persone, più del necessario per l’Unione europea, e potremo includere anche altre nazioni a reddito medio-basso».


Video: European Commission / YouTube

Leggi anche: