Coronavirus, Parigi paralizzata dal traffico: l’esodo prima del nuovo lockdown – Il video

Migliaia di persone si sono riversate nelle strade creando ingorghi lunghi centinaia di km. Dal 30 ottobre è vietato spostarsi all’interno della Francia

Esodo da Parigi il giorno prima dell’inizio del nuovo lockdown in Francia. Migliaia di persone si sono riversate sulle strade nella giornata di ieri, creando ingorghi lunghi centinaia di km nella regione dell’Ile-de-France. Traffico e code anche attorno a Lione e Bordeaux. In base alle nuove misure varate dal presidente Emmanuel Macron, è vietato uscire di casa se non per motivi di lavoro o di salute. Ma scuole, fabbriche, uffici e tutto il settore pubblico resteranno aperti.


Tantissimi parigini hanno in ogni caso preferito lasciare la capitale per trascorrere il mese di lockdown nelle case di campagna, mentre altri rientravano dopo le vacanze di Ognissanti. Per tutto il weekend il premier Jean Castex ha annunciato «tolleranza» per gli spostamenti tra le regioni, proprio per consentire il rientro. Dal 2 novembre, invece, sarà vietato spostarsi all’interno del Paese.

Video: @simonlouvet_ / Twitter

Leggi anche: