Venezia, il Mose rientra in azione: il centro città resta asciutto – Il video

A due mesi dalla prima volta, il sistema torna in funzione. Ecco le immagini

Il Mose è rientrato in azione il 2 dicembre a Venezia per proteggere la città dall’acqua alta, che in mare ha raggiunto una massima di circa 120 centimetri verso le 10.45. Con il sistema sollevato attualmente, spiega il Centro maree del Comune, il livello dell’acqua è di 107 centimetri oltre le dighe, di 60 invece nella laguna interna, e la città storica è quindi all’asciutto. Più importante il fenomeno a Chioggia, dato che soffia vento di bora e non di scirocco: oltre le barriere del Mose, il mare è a 111 centimetri, in città il livello è a 90 centimetri. Il Mose è entrato in azione per la prima volta il 3 ottobre scorso, proteggendo Venezia dall’acqua alta.


Video: Facebook / @HotelClodia 

Leggi anche: