Coronavirus, in Veneto 76 decessi in 24 ore. Zaia: «I vaccini? Ci muoviamo per trovarli sul mercato. Inverosimile un monopolio mummificato»

Sono 621 i nuovi casi. Il bilancio totale dall’inizio della pandemia sale a 313.316. Cala all’1,58% il tasso di incidenza

Aumentano i nuovi positivi e i decessi per Coronavirus in Veneto. Sono 621 i casi registrati nelle ultime 24 ore e 76 i decessi. Cala però il tasso di incidenza: è 1,58%, mentre ieri era 4,41%. Ieri la Regione presieduta da Luca Zaia aveva registrato 510 nuovi positivi e 39 decessi in 24 ore. Il totale delle persone infette dall’inizio dell’epidemia raggiunge così quota 313.316, mentre quello delle vittime 9.046. Sono 1.906 i ricoverati con sintomi, mentre i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 222 in totale. Nel frattempo la Regione prova a premere l’acceleratore sui vaccini. «Ci stiamo muovendo per vedere se sul mercato possiamo trovare altri vaccini», ha dichiarato Zaia. «È inverosimile che ci sia un monopolio mummificato dei vaccini: il mondo è più fluido rispetto a come lo stiamo vivendo noi. In Gran Bretagna il vaccino c’è, non vorrei che qui ci fosse una visione monopolistica».


Foto di copertina fonte: Facebook

Leggi anche: