Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Verona, mamma uccide le due figlie in una casa di accoglienza e scappa. È ricercata

I corpi delle due bambine sono stati trovati stamattina da un’altra ospite della casa. Non si conoscono, al momento, le ragioni né la dinamica del gesto

Una donna, di nazionalità cingalese, è ricercata dopo aver ucciso le sue due figlie, di 11 e 3 anni, che erano ospiti, insieme a lei, in una casa di accoglienza a Verona. Lo scrive l’Ansa. Non si conoscono, al momento, le ragioni che hanno spinto la madre a compiere il tragico gesto. Si sa solo che la donna è fuggita, allontanandosi dalla struttura presumibilmente dopo il delitto, e che dunque risulta essere ricercata dalle forze dell’ordine. I corpi delle due bambine sono stati rinvenuti stamattina da un’altra ospite della casa, la comunità educativa “Mamma Bambino”, che ha subito dato l’allarme. La donna e le sue due figlie si trovavano in questa struttura a seguito di un provvedimento dell’autorità giudiziaria. Delle indagini si sta occupando la Squadra mobile della Questura di Verona.


Foto in copertina di repertorio: ANSA/TINO ROMANO


Continua a leggere su Open

Leggi anche: