Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’appello di Puzzer ai No Green pass: «Il 15 febbraio tutti al Circo Massimo». Ma lui non ci sarà per il Daspo – Il video

L’ex portuale non potrà partecipare all’evento perché lo scorso novembre ha ricevuto un Daspo dalla città di Roma: aveva messo in scena una manifestazione non autorizzata

Circo Massimo, 15 febbraio. È questo il prossimo appuntamento fissato dai No Green pass. A lanciarlo Stefano Puzzer, il leader emerso dalle manifestazioni dello scorso autunno davanti al porto di Trieste: «Faccio un appello ai cittadini che come me sono contro le discriminazioni, contro il Green pass, contro il vaccino obbligatorio, perché siamo cittadini liberi. Secondo me è giusto che abbiamo la possibilità di scegliere, è giusto mantenere questo nostro diritto, è giusto il 15 febbraio essere presenti e far sentire la nostra voce». A non esserci però sarà proprio lui. Dopo una manifestazione non autorizzata a inizio novembre, Puzzer ha ricevuto il Daspo da Roma per un anno. Ad anticipare la sua assenza è lui stesso nel video appello: «Dobbiamo difendere tutti uniti la nostra Costituzione e i nostri diritti. Quindi ve lo chiedo con il cuore andiamo al Circo Massimo. Tutti presenti. Io non ci sarò a causa del Daspo ma sarò lì con il cuore. Uniamoci tutti perché l’unico modo che abbiamo per farci sentire è essere uniti».


Leggi anche: