SUONI E VISIONI

La musica indie e trap cantata da Le Coliche: su Spotify l'inedito Castellammare

27/1207:56Felice Florio

Claudio e Fabrizio Colica sono due fratelli nati e cresciuti a Roma. Di cosa si occupano? Fanno ridere, su Facebook, con i loro video che traggono ispirazione dalla vita quotidiana. E con un occhio di riguardo ai fenomeni del momento: da Alberto Angela, idolo del web, alla scena musicale indie e trap. Li abbiamo intervistati

“L’indie e la trap sono la musica più ascoltata dai giovani. Sono due generi emergenti. Ma quando l’indie diventa emergente perde la sfida con la trap: l’indie, per sua essenza, non dovrebbe mai emergere”. Al telefono, Claudio Colica e suo fratello Fabrizio sono effervescenti: le voci dei due attori si accavallano di continuo. Il loro moderatore naturale, nella vita reale, in questa intervista e durante le riprese dei video, è il regista Giacomo Spaconi. Ma quello delle Coliche è un fermento difficile da governare. Un fermento che funziona.

Il 27 dicembre segna una svolta per Le Coliche: esce il loro primo inedito, Castellammare, titolo che ironizza sulla scelta di Calcutta di fare nelle sue canzoni molti riferimenti a nomi di città. Nel pezzo ci sono proprio tutti (o meglio, le loro parodie): gli indie Tommaso Paradiso, Carl Brave, Levante, Calcutta, il trapper Ghali, la Dark Polo Gang, il sempre incappucciato Liberato, il fenomeno dell’estate Elettra Lamborghini e Arisa.


L’ansia per l’uscita del pezzo è stata vissuta, prima che dai fan, da Le Coliche stesse: la trepidazione ha portato a una produzione video introduttiva del singolo. Dalle audizioni nel pub fatte da Carl Brave, Paradiso e Calcutta…

Alla scelta del titolo della canzone…

“È dalle disgrazie, dalla quotidianità a Roma, da quelle cose che ti fanno rodere il c***, che traiamo ispirazione. Anziché lamentarci fra noi, ci sfoghiamo recitando. Poi quel genio di Giacomo riesce a rendere tutto in video”. Il processo creativo de Le Coliche parte dai messaggi vocali che i due fratelli e il regista si scambiano su un gruppo Whatsapp. Idee nate per caso, “anche da una nevicata a Roma, e non è mai prevedibile la neve a Roma. Ma ogni volta pare un’apocalisse. Giacomo ha montato immagini del Colosseo innevato, circondato dai personaggi di Game of Thrones, nel giro di un’ora: su internet gli utenti premiano molto l’immediatezza”.

Ma uno dei filoni più fortunati resta il confronto tra musica indie e trap. E il brano Castellamare, dimostrazione (ironica) di una convivenza possibile tra i due generi, è proprio il risultato di una sfida lanciata dalla Dark Polo Gang a Tommaso Paradiso, Calcutta e Carl Brave…

che si conclude, nonostante il cambio di casacca dell’ “ibrido” Carl Brave, con la proposta di pace del cantante Motta…

Loading ...
Failed to load data.