SUONI E VISIONI

Cosa guardare stasera in streaming e in TV

Open - 04/02/201918:06Aggiornato 20/02/2019 12:44

Da «Presa Diretta» condotto da Riccardo Iacona, passando per «The Millionaire» di Danny Boyle e per la quinta puntata di «True Detective», fino a  «La mafia uccide solo d'estate» e «Suburra»

Tra tutti gli avvenimenti che hanno salutato questa prima settimana di febbraio, di certo la messa online del sito per il reddito di cittadinanza ha scalato la classifica dell'attenzione nazionale. Tra aspettative e dubbi, si è fatto largo nella curiosità dei più.
Per approfondire lo stato attuale del Paese, su Rai3, alle 21:20, Riccardo Iacona guiderà su Presa Diretta il focus su due città italiane, Roma e Milano, e sui punti deboli che le accomunano o le differenziano: occupazioni abusive, carenza di politiche abitative, assenza di un piano per l'edilizia sociale, sgomberi. Al termine della puntata, dal titolo "Poveri Noi", il professore di Economia del Lavoro tra gli ideatori del reddito di cittadinanza, Pasquale Tridico, tenterà di spiegare quanto effettivamente il provvedimento riuscirà a incidere sulla vita degli italiani.

In alternativa, per vincere la povertà c'è sempre l'opzione quiz televisivo. Nonostante il caso di Paolo Storchi ci abbia dimostrato che una vittoria non basta per sistemare le cose, né nella propria vita né tantomeno nel Paese, il fascino del colpo di fortuna è duro a morire nell'immaginario comune. Soprattutto se a dargli forma è Vikas Swarup, autore del romanzo Le dodici domande (Slumdog Millionaire, 2005), e a dirigerlo su pellicola è Danny Boyle, regista che alla letteratura deve gran parte della sua fortuna (si pensi a Trainspotting, 1996). Su Netflix trovate The Millionaire (2008), film con il quale Boyle ha vinto l'Oscar nel 2009. Jamal (Dev Patel), indiano giovane, povero e coraggioso, ripercorre le tappe della sua difficile vita attraverso le domande della versione indiana di Chi Vuol Essere Milionario. Personaggio decisamente troppo smaliziato per essere pasoliniano, ma comunque un'ottima lettura della figura storia dell' accattone. 

Ps: Accattone di Pasolini è sempre una buona idea, che sia lunedì sera, domenica mattina o giovedì pomeriggio.

Per chi sta seguendo le vicende di Wayne Hays e Roland West tra paesaggi del Sud degli Stati Uniti e bambole vodoo, saprà che il quarto episodio di True Detective 3 - SPOILER! - si è concluso in un bagno di sangue. Stasera alle 21:15 su Sky Atlantic andrà in onda il quinto episodio della serie (in totale saranno 8). Piccola anticipazione: nel corso della puntata ci sarà finalmente l'incontro tra Stephen Dorff and Mahershala Ali nel 2015. Tutto bellissimo, ma niente è paragonabile alla gioia di trovarsi inaspettatamente ad ascoltare When I Go Away di Levon Helm, compianto batterista e voce dei The Band. Per coloro che ignorano il nome sia del gruppo che del musicista, il consiglio è di rimediare immediatamente alla mancanza guardando in loop per un mese The Last Waltz, il documentario sul loro ultimo concerto alla Winterland Arena di San Francisco. NB: è diretto da Martin Scorsese. 

Negli ultimi giorni Open sta seguendo la vicenda di Sandro Ruotolo, il cronista d'inchiesta specializzato in tematiche di mafia a cui è stato dato l'annuncio di revoca della scorta. La criminalità presente sul nostro territorio ha impegnato magistrati, giornalisti e reporter ma anche quanto autori cinematografici. Su Netflix la scelta per ripercorrere le produzioni è piuttosto vasta. Due su serie TV tutte: La mafia uccide solo d'estate (2016), prodotta dalla Rai e diretta da Luca Ribuli, e Suburra (2017), la prima serie italiana originale distribuita dal colosso americano. Per chi l'avesse già viste, un ripasso di Suburra non farà male: la seconda stagione arriverà a breve, il 22 febbraio. 

 

Leggi anche:

Loading ...
Failed to load data.