SUONI E VISIONI

Perché Sanremo è Sanremo? Il best (e worst) of della prima serata

Redazione - 06/02/201906:30Aggiornato 12/02/2019 17:22

Tra meme, tweet e commenti, il racconto della prima serata del Festival di Sanremo

Dopo tanta attesa e (qualche) polemica, ha finalmente preso il via il 69° Festival di Sanremo. Noi di Open abbiamo deciso di ripercorrere alcuni dei momenti più divertenti prendendo spunto dai social network. E quindi eccola qui, una selezione per voi, tra meme, tweet e commenti.

24 gli artisti in gara, che nelle 4 ore e mezza di show si sono alternati sul palco del teatro Ariston. A condurre Claudio Baglioni, affiancato da Virginia Raffaele e Claudio Bisio.

Rispetto all'anno scorso il Festival a molti è sembrato da subito più spoglio. Vi sono mancati i fiori, la scenografia maestosa, ma soprattutto, ad allarmare, l'assenza della scalinata. I ritmi dello spettacolo? Inizialmente sembravano incalzanti, i tempi giusti e adeguati. Progressivamente tutto è un po' rallentato...

 

 

Due le esibizioni da segnalare al di fuori della gara: il medley di Bohemian Rapsody, Mary Poppins e Sister Act e il brano della Vecchia Fattoria.

 

Nelle serate del 6 febbraio e 7 febbraio però, ci aspettiamo maggiore spazio per gli artisti, che si esibiranno suddivisi in due gruppi da 12. Ci è sembrato che i 24 cantanti in gara in una sola serata, per voi, fossero un po' troppi.

 

Momento da ricordare per Patty Pravo, che una volta salita sul palco - insieme a Mattia Briga - ha riscontrato un problema tecnico con la base. «Cosa sono venuta a fare? Una passeggiata o a cantare?», ha chiesto la diva.

 

Altra cosa da segnalare: gli avatar dei cantanti in gara.

Nel caso non li aveste ancora riconosciuti, vi mettiamo un aiutino.

In attesa della seconda serata concludiamo questa carrellata di tweet con l'assenza che più è pesata sulla serata. Ebbene sì, parliamo proprio del maestro Beppe Vessicchio.

 

 

 

Leggi anche

 

Da non perdere

 

Le serate

 

I pronostici

 

Il vincitore

 

Le polemiche

 

Cinque serate per cinque ricordi

Loading ...
Failed to load data.