SUONI E VISIONI

Bruno Ganz: da Tiziano Terzani all'Adolf Hitler infuriato

Redazione - 16/02/201914:05Aggiornato 18/02/2019 18:31

Il suo ultimo film uscirà il 28 febbraio. Sarà Virgilio nell'horror «La casa di Jack» di Lars von Trier. Nel corso della sua carriera ha interpretato ruoli molto diversi e su internet è diventato un meme con la sequenza de «La Caduta» del Führer nel bunker inferocito con i suoi generali

Adolf Hitler in La Caduta, l'angelo in Il cielo sopra Berlino, Tiziano Terzani in La fine è il mio inizio. Mai gli stessi personaggi, mai le stesse espressioni e le stesse battute. La filmografia di Bruno Ganz è lunga e accoglie ruoli molto diversi fra loro. Bruno Ganz è morto a Zurigo, aveva 77 anni.

Nel 2015 aveva interpretato anche il ruolo del nonno in Heidi, di Alain Gsponer, La sua è stata una carriera a metà tra il cinema e il teatro, a metà tra l'Italia e il resto dell'Europa. Nel 2000 aveva vinto il David di Donatello con il film Pane e Tulipani.

Il suo volto era diventato celebre anche sul web. La sequenza de La Caduta in cui compare un Hitler infuriato è diventata un meme. Presa, ripubblicata e sottotitolata con qualsiasi tipo di discorso satirico.

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.