SUONI E VISIONI

Pickable, la prima app di incontri in cui le donne sono invisibili. E gli uomini aspettano

Redazione - 10/03/201907:20Aggiornato 12/03/2019 10:37

Sono le donne, questa volta, ad avere il controllo. Rese invisibili dalla app stessa, compaiono sullo schermo solo nel momento in cui decidono di avviare una sessione di chat con un uomo. Se non c'è interesse da parte loro, nessuno saprà mai che sono iscritte al servizio (tranne i server che lo gestiscono)

Presentata lo scorso autunno a New York, ha già superato i 250 mila download in soli tre mesi, salendo in vetta tra le app più scaricate in Francia e nel Regno Unito. Si chiama Pickable, la prima app di dating online che dà il pieno controllo alle donne. Clémentine Lalande, inventrice e Ceo della società, ha deciso con un colpo di spugna di ribaltare il solito schema e di costringere gli uomini iscritti alla piattaforma a compilare un profilo - il più attraente possibile - e aspettare che sia la donna a scegliere loro.

Come funziona Pickable

La novità sta nell'invisibilità delle utenti. Rimangono segrete, forniscono la geolocalizzazione e il numero di telefono all'app e nel frattempo scelgono i profili dei partner a cui sono più interessati .Possono bocciare un profilo maschile con una croce o manifestare interesse con un cuore. Se poi desiderano iniziare una chiacchierata possono inviare una foto qualsiasi, non necessariamente un primo piano, e inaugurare una sessione di chat con l'uomo. Il gioco è fatto, sempre che lui abbia accettato l'incrocio.

Per la prima volta, su una piattaforma di incontri online, nessuna foto, nessuna biografia, nessuna iscrizione e, in definitiva, nessun profilo pubblico per le ragazze. Sono loro a impostare l'area di riferimento per la ricerca di un incontro e selezionare chi preferiscono. In questo modo si eviterà l'imbarazzo che vi troviate davanti l'amico, il collega, l'ex capo. Oltre a una variegata serie di molestie digitali.

Il controllo è davvero della donna?

I numeri non mentono: app popolari come Tinder o Bumble hanno un'offerta di pubblico maschile che sfiora l'80%. Solo il 20% è costituito da donne. Restituire il controllo significa dare loro la gestione delle informazioni e di ciò che circola su queste piattaforme. Il Ceo di Pickable ha spiegato che altrove le utenti sono subissate da richieste di conversazione, foto di nudo quasi mai gradite, contenuti inutili e pressioni di ogni tipo per organizzare un incontro. Non è un caso, d’altronde, che ce ne siano pochissime.

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.