LA CRONACA

Arezzo, chiuso viadotto sulla E45: «È a rischio crollo»

Redazione - 16/01/201912:53Aggiornato 16/01/2019 13:06

Il provvedimento di sequestro e chiusura è stato richiesto dal pm nell'ambito dell'inchiesta sul cedimento di una piazzola della stessa E45 avvenuto l'11 febbraio 2018. Le autorità sono al lavoro per cercare una viabilità alternativa

Il procuratore di Arezzo Roberto Rossi ha richiesto il sequestro e la chiusura del viadotto Puleto sull'E45, nei pressi di Valsavignone, in provincia di Arezzo, al confine fra Toscana e Romagna. Il provvedimento è stato richiesto nell'ambito dell'inchiesta sul cedimento di una piazzola della stessa E45 avvenuto l'11 febbraio 2018: secondo una commissione di tecnici incaricata dal pm, il viadotto sarebbe a rischio collasso. 

Sul posto ci sarebbero un centinaio di operai dell'Anas. A seguito del sequestro, si starebbe cercando di individuare una viabilità alternativa.

Il viadotto è retto da un pilone il cui cemento armato usurato dal tempo era stato scoperto da un ex poliziotto. Dopo aver postato alcune foto su Facebook era partita subito l'indagine, con la scelta di affidarsi al verdetto di una commissione tecnica di periti, gli stessi che avevano verificato il pessimo stato di manutenzione nell'area di un altro crollo, poco distante dalla piazzola di Pieve Santo Stefano.

I tecnici hanno dichiarato che il viadotto è a rischio crollo a causa della continua circolazione quotidiana dei veicoli.


 

Loading ...
Failed to load data.