LA CRONACA

Dispersi quattro sciatori a Courmayeur, interrotte le ricerche a causa del buio

Redazione - 03/02/201921:29Aggiornato 03/02/2019 21:31

Lunedì 4 febbraio, una volta riprese le operazioni di soccorso, verranno impiegate unità cinofile ed elicotteri dotati di sistema di rilevamento «Recco»

Sono state interrotte le ricerche dei quattro sciatori, due inglesi e due francesi, dispersi sulle piste di Courmayeur nel pomeriggio di domenica 3 febbraio. Il Soccorso alpino valdostano era impegnato dalle 16:00 nelle ricerche con l’ausilio di un elicottero. Ma con il calare del buio, i soccorritori hanno dovuto abbandonare la missione.

L’allarme è stato lanciato dagli amici degli sciatori che, non vedendoli tornare a valle, hanno chiamato il numero di emergenza. L’ultimo avvistamento delle due persone inglesi risale a mezzogiorno di domenica 3 febbraio, quando erano appena scesi dall’impianto dello Youla. A quanto raccontano gli amici, gli sciatori stavano facendo un fuori pista sulle cime del comprensorio di Courmayeur.

Impossibile, con la notte, proseguire le operazioni a terra, a causa del pericolo dovuto al rischio di distacco di massa nevosa dalla parte alta del Canale degli Spagnoli, zona in cui si sono concentrate le ricerche. Lunedì 4 febbraio riprenderanno le attività con la luce del sole con l'aiuto di elicotteri dotati del sistema Recco, uno strumento in grado di captare segnali radio. I tecnici specializzati del Soccorso alpino valdostano utilizzeranno anche unità cinofile.

Loading ...
Failed to load data.