LA CRONACA

Addio all'attore britannico Albert Finney, aveva 82 anni

Redazione - 08/02/201916:41Aggiornato 16/02/2019 11:47

Ci lascia all'età di 82 anni l'attore britannico cinque volte candidato all'Oscar

L'attore Albert Finney è morto oggi, 8 febbraio, al termine di una malattia. L'artista, nato a Salford nel 1936, aveva segnato il cinema britannico durante gli anni Sessanta con Saturday Night and Sunday Morning (Sabato sera e domenica mattina, 1960) e Tom Jones (1963), il film che lo ha fatto conoscere al pubblico internazionale.
Candidato per 5 volte al premio Oscar, tra i suoi film più noti ricordiamo Due per la strada del 1967 con Audrey Hepburn e Assassinio sull'Orient-Express (1974), dove aveva interpretato Poirot insieme a Lauren Bacall, Sean Connery e Ingrid Bergman. Ancora, Il servo di scena (1983) di Peter Yates, Sotto il vulcano (1984) di John Huston, e i più recenti Big Fish - Le storie di una vita incredibile (2003) di Tim Burton e Un'ottima annata di Ridley Scott. 

Prima di debuttare al cinema, Finney si diplomò alla Royal Academy of Fine Arts, dove studiò il teatro shakespeariano.


Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.