LA CRONACA

Elezioni in Abruzzo: Salvini viola il silenzio elettorale con un post su Twitter: «Oggi vota Lega!»

Redazione - 10/02/201912:27Aggiornato 21/02/2019 12:39

Il vice premier non ha rispettat​​​​o il divieto di propaganda invitando i suoi followers a votare per la Lega nel giorno delle elezioni in Abruzzo

Il 10 febbraio si svolgono le elezioni regionali in Abruzzo, ma il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha violato il silenzio elettorale. Su Twitter il leghista ha dichiarato: «Io ce l'ho messa tutta! Oggi tocca a voi: dalle 7 alle 23, bastano 5 minuti del vostro tempo: una croce sul simbolo LEGA e vinciamo!».

Il ministro dell'Interno aveva fatto lo stesso all'alba: «Oggi in Abruzzo - ha scritto su Twitter - dalle 7 alle 23, vota Lega!». Secondo la legge del 24 aprile 1975, n. 130  il giorno prima e il giorno stesso del voto è vietato fare campagna elettorale. Inoltre, Matteo Salvini, come ministro dell'Interno ha il compito, insieme alla  Direzione centrale dei Servizi elettorali di «curare gli adempimenti preparatori ed organizzativi per lo svolgimento di tutte le consultazioni elettorali e referendarie. In particolare, la struttura svolge la funzione di supporto giuridico e tecnico-organizzativo agli uffici elettorali delle prefetture e dei comuni sui procedimenti elettorali, sulla tenuta e revisione delle liste elettorali ed in materia di vigilanza sulla propaganda elettorale». 

 

 

Loading ...
Failed to load data.