LA CRONACA

Scontro frontale tra due treni in provincia di Como: almeno 50 i contusi, 6 feriti in codice giallo

Felice Florio - 28/03/201921:12

Uno dei due convogli sarebbe partito nonostante il semaforo rosso: il macchinista è riuscito ad azionare il freno ma non ha potuto evitare l'incidente. Sei passeggeri sono stati trasportati in ospedale con codice giallo

Sulla linea gestita da Ferrovie Nord, c'è stato uno scontro frontale da due treni di Trenord. Una cinquantina le persone ferite in codice verde, sei quelle che hanno riportato lesioni più serie: sono arrivate negli ospedali di Cantù, Erba, Como e Lecco in codice giallo. Sul posto sono subito intervenute ambulanze, automediche e due elicotteri per l'elisoccorso.

La causa dell'incidente sarebbe stata la disattenzione del macchinista che guidava il treno 1665, partito con il rosso dalla stazione di Inverigo verso Canzo-Asso. Dopo essersi accorto dell'errore, ha azionato bruscamente il freno del convoglio, senza però riuscire a evitare l'impatto frontale con il treno 1670 che procedeva in direzione opposta, da Erba verso Milano. Fortunatamente lo scontro è avvenuto a bassa velocità.

L'incidente è avvenuto alle 18:39 di giovedì 28 marzo. Dopo aver attivato la macchina per le emergenze della Protezione civile. Trenord avrebbe già avviato un'inchiesta interna per chiarire le cause dell'impatto e le eventuali responsabilità.

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.