FACT-CHECKING

La foto bufala di Matteo Salvini e il cartello #NoTav a Porta a Porta

David Puente - 10/03/201917:51Aggiornato 10/03/2019 22:44

Una pagina Facebook di chiara connotazione politica pubblica un'immagine di Matteo Salvini con in mano un cartello #NoTav. Non è la prima volta che certe pagine pubblicano bufale di parte

Il 10 marzo 2019 una pagina Facebook chiamata «Italia senza Renzusconi» pubblica un'immagine che ritrae il ministro dell'Interno Matteo Salvini, ospite a Porta a Porta, mentre tiene in mano un cartello con l'hashtag #NoTav: «Il pagliaccio padano era in prima linea per contrastare la costruzione del TAV Torino-Lione, racimolando consensi da tutti i militanti no-tav. Poi una volta al governo cambia opinione, evidentemente perchè deve dar conto a chi gli ha permesso di stare dov'è. L'incoerenza si plasma in persona. E io voglio ricordarlo cosi, quando in uno dei suoi numerosi hashtag scritti sul solito foglio A4 esordiva a Porta a Porta: #NoTav».

Il post bufala della pagina Facebook grillina

La pagina, creata nel 2010 e seguita da oltre 300 mila persone, è gestita dal «grillino» Adriano Valente già noto per aver condiviso in passato su altre sue pagine -come «Virus5Stelle», «M5S news» e «Vogliamo il Movimento 5 stelle al governo» - bufale come quella della falsa citazione di Roberto Saviano contro i terremotati, il falso funerale di Totò Riina con presenti Laura Boldrini e Maria Elena Boschi e il falso Tweet dell'Ispettorato del Lavoro contro Myrta Merlino. Anche nel caso di Matteo Salvini e il cartello #NoTav è una grossolana bufala.

In basso a destra i nomi dei gestori della pagina.

Si tratta di un fotomontaggio, l'immagine originale è stata pubblicata dall'account Twitter ufficiale di Matteo Salvini l'undici gennaio 2019 e riportava la foto di una villa associata ai Casamonica. Qualche utente, come Tommaso Petrolito, ha già denunciato la bufala nei commenti della pagina.

L'immagine originale pubblicata dall'account Twitter ufficiale di Matteo Salvini.

Adriano Valente partecipa da anni con nelle attività del Movimento 5 Stelle, lo testimoniano anche le foto dove lo ritraggono - ad esempio - insieme a Luigi Di Maio durante la marcia Perugia-Assisi del 2017 per il reddito di cittadinanza. Come riporta La Stampa, Valente indossava il «laccio nero da badge riservato agli organizzatori del corteo».

Facebook | Adriano Valente insieme a Luigi Di Maio durante la marcia Perugia-Assisi del 2017

Il sostenitore del Movimento 5 Stelle, da parte sua, pubblica lo stesso post con la stessa immagine nel suo profilo personale

Il post fotocopia di Adriano Valente nel suo profilo personale.

 

Aggiornamento

Il post nella pagina e nel profilo di Valente sono stati rimossi.

 

 

 

Loading ...
Failed to load data.