LE NOSTRE STORIE

Iscrizioni alle università straniere, la guida di OPEN

Cristin Cappelletti - 08/01/201911:34Aggiornato 14/02/2019 15:49

Si avvicinano i termini per iscriversi a diverse università straniere. Stati Uniti ed Europa, ecco qualche informazione su come e dove fare domanda

Se volete iscrivervi a un'università straniera, la prima cosa da fare è informarvi sui termini per presentare la domanda. Sul resto proviamo ad aiutarvi noi di Open, con questa piccola guida divisa per paese.

Regno Unito

Per il Regno Unito, le lauree specialistiche (Master) hanno scadenze molto variabili che vanno da gennaio a giungo a seconda della laurea. Le prime scadenze per corsi in economia e business administration all’Università di Oxford, per esempio, sono l‘11 gennaio. I requisiti più comuni sono ovviamente quelli linguistici.

Per le università inglesi avrete bisogno di ottenere una di queste certificazioni: IELTS, TOEFL Ibt, o C1 Avanzato. Tra gli altri test potrebbero esservi richiesti c’è il GRE o il GMAT, test che valutano le capacità di ragionamento, sia in campo linguistico che quantitativo, e le vostre abilità di scrittura.

L’iscrizione andrà fatta attraverso il sito dell’UCAS, dove potrete trovare tutte le informazioni necessarie per accedere a corsi triennali, master e dottorati, relative scadenze, tasse universitarie e borse di studio.

Francia

La Francia è al momento la quarta destinazione più popolare al mondo per la scelta universitaria. Molte specialistiche, o lauree magistrali, vi richiederanno la sola conoscenza della lingua inglese. Per altre vi sarà invece richiesto una conoscenza anche del francese. Come per il Regno Unito, le iscrizioni sono gestite da un sistema comune a tutte le università: PARCOURSUP

Germania

La Germania è una meta molto popolare tra i giovani studenti europei a causa delle basse tasse universitarie che si aggirano in media dai 200 ai 500€ per semestre. La lingua più frequente di insegnamento dei vari corsi di laurea è l’inglese, ma a tutti gli studenti stranieri è richiesto nel corso dell’anno di passare un test di tedesco.

Tante anche le borse di studio offerte dalla DAAD, la German academy exchange service. Le scadenze sono molte flessibili, è possibile fare domanda quasi tutto l’anno. Soprattutto per chi voglia intraprendere percorsi focalizzati sulla ricerca scientifica e sociale la Germania può essere un buon punto di partenza.

Il vostro punto di riferimento più importante per qualsiasi domanda sarà l’International Office della singola istituzione e la University Application Service of International Students.

Olanda

Anche i Paesi Bassi offrono università di buon livello. Per poter far domanda, oltre ad un certificato di lingua inglese, vi potrebbe essere richiesta in alcuni casi anche una lettera di motivazioni e una o due lettere di referenze da parte dei professori.

È possibile iscriversi alle università olandesi in due modi: direttamente sul sito dell’istituto scelto o facendo domanda su Studielink, il sito dedicato all'istruzione internazionale olandese.

Spagna

Anche la Spagna fa parte del Processo di Bologna, il sistema di riforma dell’istruzione superiore europea che ha coinvolto 46 paesi con l’obiettivo di rendere i sistemi nazionali più comparabili.

Le tasse vanno in media dai 700 ai 4000€ l’anno. Per iscrivervi potete consultare i seguenti portali:

- National Distance Education University dove potete consultare le sezioni relative all'ammissione agli atenei pubblici o privati. Sempre su Uned è possibile simulare le procedure di accesso.

- Portal.uned.es.

Stati Uniti

I tempi di iscrizione alle università americane sono sensibilmente più lunghi di quelli europei. Nonostante i corsi partano a settembre, dovrete fare domanda tra gennaio e febbraio. Se nelle università inglesi vi sarà richiesto di presentare il certificato di lingua IELTS, per gli USA dovrete invece sostenere un test TOEFL. Ma non basta. Ai candidati verrà richiesto:

  • curriculum vitae;
  • transcripts: una lista di tutti gli esami precedentemente sostenuti e dei relativi voti;
  • lettera motivazionale: dove indicherete le ragioni della vostra scelta;
  • reference letters: due, o tre lettere di referenze da professori, o datori di lavoro che siano a conoscenza delle vostre capacità e attitudini;
  • financial documentation: un documento che mostri la vostra condizione economica e la capacità, o meno, di sostenere gli studi in completa autonomia. Compilatelo nel dettaglio, sarà molto utile per avere accesso anche a borse di studio.

Qui alcuni dei maggiori portali di ricerca statunitensi per orientarvi nella scelta del vostro corso:

Loading ...
Failed to load data.