IL MONDO

Oltre 4200 donne hanno fatto causa a Oracle, «Siamo pagate meno degli uomini»

Valerio Berra - 19/01/201913:47Aggiornato 19/01/2019 15:32

Il fascicolo presentato dall'avvocato Jim Finberg raccoglie i dati che dimostrerebbero la discriminazione: 3,8% in meno dello stipendio, il 13,2% in meno dei bonus e il 33,1% in meno di azioni.

Oltre 4200 donne, tutte pronte a dare battaglia a Oracle, una delle più grandi aziende della Silicon Valley. Il 18 gennaio in California è partita una class action contro questa compagnia: l'accusa è quella di pagare meno le donne.

 

Secondo i documenti contenuti nel fascicolo, una donna che lavora a Oracle verrebbe pagata circa 13mila euro in meno all'anno rispetto a un uomo con una posizione simile.
 

Jim Finberg, l'avvocato specializzato nel combattere i colossi tech

La causa è stata affidata a Jim Finberg, un avvocato che aveva già intentato un azione legale simile verso Google: «Tendenzialmente le donne vengono sempre pagate meno. Ma queste sono le statistiche peggiori che abbia mai visto».

La sede di Oracle a Redwood, California

Dai dati raccolti nei documenti della class action il divario fra uomini e donne sarebbe significativo, e non solo sullo stipendio. Paragonando un uomo e una donna che svolgono in azienda attività simili la donna ha in media il 3,8% in meno del salario, il 13,2% in meno dei bonus e il 33,1% in meno di azioni.

 

Una donna della class action: «Lo sto facendo per mia figlia»

Il quotidiano britannico The Guardian ha intervistato Marilyn Clark, una delle donne che hanno scelto di fare causa a Oracle. È lei a raccontare il momento in cui ha scoperto che il suo collega aveva una busta paga diversa: «Non ci potevo credere, ero arrabbiata. Mi sono sentita come se mi avessero colpito con un pugno allo stomaco».

Ed è proprio per questo che Marilyn Clark ha iniziato la causa: «Lo sto facendo per mia figlia. Io non voglio vederla discriminata in futuro».

 

Il gender overall earnings gap in Italia

La differenza tra lo stipendio della donna e quello dell'uomo è un valore con un nome ben preciso: gender overall earnings gap.

 

L'Eurostat, l'istituto di statistica che raccoglie i dati dei Paesi europei, ha calcolato che in media nei 28 Stati dell'Unione questa differenza si attesta al 39,6%, almeno secondo l'ultimo aggiornamento del 2014. Il gender overall earnings gap in Italia arriva poco sopra questa media: 43,7%,  

 

Leggi anche: 

Loading ...
Failed to load data.