IL MONDO

È l'anno del maiale. Secondo il calendario cinese, il 2019 porterà fortuna e prosperità

Open - 05/02/201911:47Aggiornato 05/02/2019 16:08

Secondo l'astrologia asiatica, i prossimi dodici mesi saranno all'insegna della ricchezza e della prosperità

Si spengono le lanterne della vigilia della Festa di Primavera, quelle con cui il 4 gennaio la comunità cinese ha detto addio all'anno del cane. Si ripongono i piatti che ieri hanno trasportato ravioli e pesce, si raccolgono i petardi della vigilia, ma le celebrazioni del nuovo ciclo lunare, la festa di benvenuto dell'anno del maiale, dureranno ancora quattordici giorni. Fino quasi alla fine di febbraio, i membri delle comunità cinesi di tutto il mondo organizzeranno parate, porteranno accessori rossi e si scambieranno buste contenenti cifre pari di denaro, perché quelle dispari sono per i funerali. Eviteranno anche i gesti che se fatti nei primi giorni dell'anno portano sfortuna, come tagliarsi i capelli, entrare in librerie e negozi di scarpe o dire la frase «ho finito». Il 2019 passerà per la maggior parte sotto l'influsso dell'ultimo dei dodici animali del ciclo astrologico cinese. Secondo la leggenda, la successione dei segni dello zodiaco è stata decisa dall'imperatore di Giada seguendo l'ordine con cui gli invitati arrivarono alla sua festa, dopo aver attraversato un fiume. Il maiale era arrivato per ultimo perché aveva dormito troppo, oppure, secondo un'altra fonte, perché un lupo aveva distrutto la sua casa.

Nella cultura cinese, i maiali sono il simbolo della ricchezza e chi è nato nell'anno del maiale (1935, 1947, 1959, 1971, 1983, 1995, 2007 e 2019) è disciplinato, lavoratore e amichevole. Anche se non spiccano nella folla, i maiali sono ammirati perché considerati molto pragmatici. La cultura cinese apprezza il loro stile di vita serafico e li considera un emblema di benessere. I maiali sono considerati materialisti, caratteristica che li spinge però a lavorare sodo, rendendoli un simbolo di prosperità. «Il maiale ricopre un ruolo molto importante anche nella vita di tutti i giorni della popolazione cinese» spiega a Open Ang Li, direttore del Centro Culturale Cinese di via Paolo Sarpi 26, a Milano, «La carne costa meno, quindi è la più consumata». Al ciclo degli animali lo zodiaco cinese associa quello degli elementi che compongono la natura: metallo, acqua, fuoco, legno, terra, che dura sessant'anni. Oltre ad essere l'anno del maiale, il 2019 sarà anche quello della terra.

Il calendario astrologico cinese dà quindi ragione ai pronostici del premier Giuseppe Conte: il 2019 sarà bellissimo. Quelli all'insegna del suino rosa saranno, secondo le stelle cinesi, dodici mesi di ricchezza e prosperità, propizi a cominciare nuovi progetti o concretizzare quelli che non sono stati portati a termine in precedenza, come la ripresa economica.

Sullo stesso tema

Loading ...
Failed to load data.