IL MONDO

Amy Klobuchar si candida in vista delle presidenziali Usa: «Rispetteremo l'accordo sul clima di Parigi»

Redazione - 11/02/201907:48Aggiornato 11/02/2019 07:58

Dopo Elizabeth Warren e Kamala Harris, anche la senatrice democratica del Minnesota si unisce al gruppo delle candidate in corsa per la Casa Bianca

Si allunga la lista delle donne candidate alle presidenziali americane. La senatrice democratica del Minnesota Amy Klobuchar, 59 anni, avvocato, ha annunciato formalmente la sua candidatura alla corsa alla casa Bianca in un comizio a Minneapolis. 

«Non ci fermerà certo il maltempo» ha scherzato la Klobuchar vista la fitta nevicata e la temperatura gelida (-14 gradi) che hanno caratterizzato il suo discorso di lancio. «Il senso di comunità si sta spezzando in America» ha affermato, sottolineando il suo impegno per «riportare la Nazione dal caos alle opportunità per tutti». La Klobuchar ha promesso anche il rientro nell'accordo di Parigi sul clima.

A 58 anni anni la senatrice è al suo terzo mandato al Senato dopo la vittoria alle elezioni con un margine molto ampio sullo sfidante repubblicano Jim Newberge.

Klobuchar ha la classica biografia di una candidata presidenziale: é cresciuta a Plymouth, Minnesota e ha frequentato la facoltà di legge di Yale. Proprio come Melania Trump, la sua famiglia è di origini slovene.

Considerata una democratica moderata, si è astenuta dal prendere una posizione netta su questioni importanti per i Dem. Mentre altri candidati in lizza per le presidenziali del 2020, Kamala Harris e Cory Brooker, hanno incentrato la loro campagna elettorale su cambiamenti legislativi in materia di assistenza sanitaria e uguaglianza - come per esempio il salario minimo garantito - la Klobuchar non si è espressa a riguardo.

 «Non ho una macchina politica», ha dichiarato durante il discorso di candidatura, «non lo faccio per i soldi. Quello è che ho è questo: grinta».

Loading ...
Failed to load data.