IL MONDO

Ryan Adams, accusato di molestie sessuali e abuso emotivo

Redazione - 14/02/201912:38Aggiornato 14/02/2019 12:40

Il "New York Times" ha raccolto le testimonianze di sette donne che accusano il cantante di aver avuto comportamenti inappropriati e violenti. Tra di loro anche una minorenne

In un articolo pubblicato dal New York Times, il cantante Ryan Adams è accusato di molestie sessuali, aggressioni verbali e minacce di ritorsioni dopo la rottura dei rapporti. Il quotidiano americano ha raccolto le prove e le testimonianze di sette ragazze, tra cui l'ex moglie Mandy Moore.

Moore, protagonista della pluri premiata serie This is Us ha rivelato di essere stata vittima di comportamenti psicologici abusivi da parte dell'artista: «Mi diceva sempre, non sei una vera musicista, perché non suoni uno strumento». Moore, diventata famosa negli anni Novanta come attrice e cantante, ha rivelato al quotidiano che: «Il suo tenermi sotto controllo bloccò essenzialmente le mie capacità di intrattenere nuovi rapporti nel settore, durante un periodo molto importante e potenzialmente redditizio, tra i miei 25 e i 30 anni».

ANSA | Mandy Moore

Tra le vittime ci sarebbe anche una ragazza di vent'anni. Ava aveva sedici anni quando nel 2014 iniziò a scambiare messaggi con il cantante. Ha confessato che fu lei a scrivere ad Adams dopo che lui ricambiò il suo following su Twitter. La ragazza ha ammesso di aver mentito spesso sulla sua età, ma che Adams non fosse totalmente convinto degli anni della ragazza, come dimostrano alcuni messaggi in cui il cantante disse che se qualcuno l'avesse scoperto l'avrebbero paragonato a R.Kelly, cantante accusato di molestie sessuali a minorenni. Dopo averle promesso di aiutarla con la sua carriera musicale, Ryan Adams le chiese anche di inviargli foto di lei nuda.

Adams è stato candidato a 16 grammy, e di recente ha avuto molto successo con il remake dell'intero album di Taylor Swift 1989. Proprio una sua collega ed ex ragazza, Phoebe Bridgers, ha raccontato al Times altri episodi di abusi. Dopo l'inizio della loro relazione i comportamenti di Adams sono cambiati radicalmente. Il cantante avrebbe cominciato a tempestarla di messaggi per sapere dove si trovasse, con chi, e che dovesse isolarsi per fare sesso telefonico, minacciando di uccidersi se non avesse risposto. 

Altre due ragazze hanno riferito che il cantante si era offerto di aiutarle con la loro carriera in cambio di favori sessuali. Su Twitter Ryan Adams si è difeso dall'articolo pubblicato sul New York Times.

«Non sono un uomo perfetto e ho fatto i miei errori. Mi scuso profondamente e senza riserve con chiunque abbia ferito, anche se non intenzionalmente».

«L'immagine che sta dando questo articolo è inaccurata. Alcuni dei dettagli sono esagerati; altri falsi. Non potrei mai avere delle interazioni inappropriate con una minorenne».

Sullo stesso tema

Loading ...
Failed to load data.