IL MONDO

Incontro tra Xi Jinping e Giuseppe Conte: firmato il Memorandum d'intesa

Redazione/Agenzia Vista - 23/03/201910:40Aggiornato 27/03/2019 10:25

Questa mattina si è svolta la parte più importante della visita del presidente della Repubblica popolare cinese in Italia

L'atteso (e contestato) Memorandum of understanding è stato firmato questa mattina dal premier Giuseppe Conte e dal presidente cinese Xi Jinping. La cerimonia si è svolta a Villa Madama e si è conclusa con una stretta di mano tra i due leader. 

Come chiarito già ieri dopo l'incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Memorandum sono state fatte modifiche significative ma, nonostante  i segnali di perplessità arrivati dall'Europa, l'intesa va avanti. 

Nell'accordo firmato dal premier Conte restano le intese sui porti di Genova e Triste, nonostante le perplessità leghiste dei giorni scorsi. E un complessivo via libera hanno avuto anche tutte le intese prettamente commerciali, nonché la possibilità, per Cassa Depositi e Prestiti, di utilizzare i cosiddetti "Panda bond", obbligazioni attraverso cui potranno arrivare risorse liquide cinesi alle aziende italiane. Il riferimento alle telecomunicazioni, che fino alla firma dell'accordo risultava escluso dall'intesa - secondo la linea voluta dal Quirinale - all'ultimo è invece stato inserito nel testo definitivo.

 

Loading ...
Failed to load data.