IL MONDO

Boeing corregge il software del 737 max che ha causato la strage in Indonesia (e forse ad Addis Abeba)

Redazione - 24/03/201912:10Aggiornato 25/03/2019 16:34

L'azienda americana fa filtrare la notizia che il programma anti stallo è già stato aggiornato. Ora dovrà essere approvato dalle autorità americane

A dare la notizia è stata la stessa azienda, i cui velivoli soo stati lasciati a terra in diverse parti del pianeta dopo la strage di Addis Abeba: è pronta la versione corretta del software di stabilizzazione che si sospetta sia stato la causa dell'incidente del Boeing 737 MAX 8 di Lion Air in cui sono morte 189 persone a ottobre in Indonesia. E che potrebbe essere dietro anche alla tragedia in Africa, con 157 morti tra i quali 8 italiani.

La Boeing, è la notizia, è pronta a presentare l'aggiornamento alle autorità e ai piloti delle compagnie aeree americane American, SouthWest e United a Renton, nello stato di Washington, dove vengono assemblati gli aerei. «Boeing ha già completato le necessarie misure correttive per MAX», è la notizia filtrata per ora solo informalmente.

Ovviamente, il passaggio più difficile sarà l'approvazione da parte della Federal Aviation Administration (FAA), una delle authority che ha deciso di lasciare a terra il 737 MAX dopo i due incidenti verificatisi negli ultimi cinque mesi.

La Faa ha dato tempo a Boeing fino ad aprile perché apporti le modifiche necessarie al sistema anti-stallo del velivolo, sistema noto come MCAS (Maneuvering Characteristics Augmentation System).

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.