IL MONDO

Abbattuto un caccia di Haftar a Tripoli durante la visita del generale in Egitto

Redazione - 14/04/201922:03

Nel frattempo il presidente egiziano Abdel Fatah al-Sisi si è schierato ufficialmente affianco dell'uomo forte della Cirenaica

Un caccia di Khalifa Haftar è stato abbattuto dalle forze di Fayez al Serraj nell'area di Wadi Rabie, a sudest di Tripoli durante la visita del generale in Egitto. Lo rende noto il capo dell'aeronautica di Tripoli, Mohammed al Manfur. 

Haftar è andato in Egitto per incontrare il presidente  Abdel Fatah al-Sisi che si è schierato ufficialmente al suo fianco. Intanto secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità, citata dal quotidiano egiziano Ahram, soltanto tra le milizie di Haftar sarebbero oltre 100 i morti. Per il momento il bilancio è di 121 morti e 561 feriti.

Intanto il Consiglio presidenziale libico guidato da Sarraj ha dato ordine di liberare tutti i prigionieri minorenni catturati dall'inizio dell'offensiva e di riconsegnarli alle famiglie.

Fonti dell'intelligence italiana riferiscono invece che ci sarebbero circa 6.000 persone pronte a fuggire dalla Libia che rischia così di diventare una nuova Siria. Le ultime stime dell'ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari Umanitari (Ocha) parlano di oltre 13.500 sfollati dall'inizio degli scontri armati a Tripoli e dintorni

Nel frattempo sono trapelate nuove informazioni riguardo la ragnatela di alleanze che sostengono il Generale Khalifa Haftar. In giornata il presidente egiziano Abdel Fatah al-Sisi ha dichiarato pubblicamente il suo appoggio al Generale della Cirenaica. 

 

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.