PRIMO PIANO

Manovra, le misure tutelano tutti tranne i giovani

18/1206:28

Si tutelano le pensioni, i posti di lavoro esistenti, le garanzie a chi rischia la disoccupazione. A creare posti futuri e prospettive di impiego per gli under 30, non pensa nessuno.

La nuvola nera che copre il futuro è la vera maledizione dell'Italia, altro che bocciatura dell'Europa. Anche stavolta, come ai tempi dei governi precedenti, fioriscono misure che tutelano e riguardano tutti, ma non il diritto al lavoro futuro. Arrivano riforme che riguardano le pensioni d'oro, quelle di sostegno, quelle anticipate di quota 100. Chiaro: da noi gli over 65 sono più degli under 30, e la politica lo sa bene. Si tutelano le pensioni, i posti di lavoro esistenti, le garanzie a chi rischia l disoccupazione. A creare lavoro per i giovani, posti futuri, prospettive di impiego, non pensa nessuno.

Le grandi misure di tampone sociale, ieri gli 80 euro di Renzi, oggi il reddito di cittadinanza di Di Maio, si basavano e si basano sulla distribuzione a pioggia di denaro che sicuramente allevierà situazioni disagiate, ma non creerà un solo posto di lavoro in più. Nessun economista può seriamente affermare che ogni pensionato di "quota 100" sarà sostituito da un nuovo assunto. Farlo notare oggi a chi governa magari provocherà un bacione di scherno, come in passato faceva passare per gufi. Ma così il paese invecchia sempre di più, e si è venduto il futuro per pagarsi il presente: un'Italia in nuda proprietà.

Loading ...
Failed to load data.