PRIMO PIANO

Tav, il commissario Ponti annuncia: "Consegnata analisi costi-benefici"

Redazione - 09/01/201920:34

Il presidente della commissione ispettiva ha detto di aver concluso il suo lavoro. Ora la palla passa al Governo a cui il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino chiede "tempi brevi"

La tanto attesa analisi costi-benefici sulla Tav, l'alta velocità tra Torino e Lione, c'è. E' stata depositata sulla scrivania del Governo. A dirlo è Marco Ponti, il presidente della commissione ispettiva.

"L'analisi vale per la collettività e quindi riguarda tutta l'opera, la parte italiana, ma tutti i soggetti sociali implicati, gli utenti, le imprese, lo Stato, la sicurezza e gli effetti occupazionali", ha detto Ponti a SkyTg24. E ha aggiunto: "I conti che abbiamo calcolato nell'analisi costi-benefici sono buoni, auspico che siano pubblicati il più presto possibile. E che siano criticati il più presto possibile".

Ora la palla passa alla politica che deve esprimersi in merito alla Tav: un tema che potrebbe dividere ulteriormente il governo che si sta già scontrando sulla questione migranti. Matteo Salvini è un sostenitore dell'alta velocità, da sempre ostacolata dal Movimento 5 Stelle.

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino chiede ora tempi brevi all'Esecutivo.  "Tocca al governo, mi auguro che faccia in fretta. Il professor Ponti ha annunciato di aver consegnato al governo l'analisi costi-benefici sulla Torino-Lione. A questo punto non c'è più alcuna ragione per differire una decisione: il governo ci faccia sapere in fretta cosa intende fare".

Loading ...
Failed to load data.