PRIMO PIANO

Berlusconi di nuovo in campo: "Mi candido alle Europee per responsabilità"

Chiara Piselli - 17/01/201913:56Aggiornato 17/01/2019 15:36

Il leader di Forza Italia: «C'è bisogno di cambiare questo governo rappresentato in parte dal M5s guidato da persone con nessuna esperienza e nessuna competenza. Sono come quei signori della sinistra comunista del '94 e  in più hanno questo grande difetto»

 

L'avversario è chiaro, il disegno anche. Così, sbarcato a Cagliari e raggiunta Quartu, Silvio Berlusconi annuncia la sua ridiscesa in campo: candidato alle Europee del 26 maggio. Tutto cambia affinché nulla cambi, insomma. Per dirla con Tomasi di Lampedusa. «Alla bella età che ho - dice l'ex cavaliere alla sua prima tappa del tour elettorale in Sardegna - ho deciso di andare in Europa dove manca il pensiero profondo del mondo».

Anche questa volta, come nel 1994, «mi candido per un senso di responsabilità». Ma mentre all'epoca l'avversario era identificato nei «signori della sinistra comunista», oggi il nemico è «una parte di questo governo, quella dei 5 Stelle, fatta da persone che non hanno alcuna esperienza né competenza». Ecco di nuovo l'esigenza di rinnovamento che manifestò allora: «Penso che ci sia bisogno di cambiare questo Governo: non vedo nessuno tra loro a cui poter consegnare la fiducia». Il leader di Forza Italia rispolvera i mantra più efficaci: «Il centrodestra unito è vincente: con i suoi valori e le sue idealità, è il futuro dell'Italia, dell'Europa e del mondo».

​Non solo mantra, nell'esprimersi. Berlusconi torna anche a ragionare citando numeri e sondaggi. «Pensate che nella scorsa legislatura - ha detto, per esempio, riferendosi ai parlamentari del M5s -, l'87% di loro non aveva presentato la dichiarazione dei redditi. Quindi, nella vita non erano riusciti a fare nulla di buono per sé e per la propria famiglia». E ancora: «In questi anni Forza Italia è il partito che si è rinnovato più di tutti: il 70% dei nostri parlamentari è totalmente nuovo. E non sono come quelli dei 5 Stelle che non sanno niente».

Alla prima delle otto tappe del capoluogo, Berlusconi è in piazza a sostegno di Daniela Noli, candidata per le elezioni suppletive alla Camera del collegio di Cagliari, in programma domenica. ​

 

Le reazioni

 

 

Loading ...
Failed to load data.