PRIMO PIANO

Sindacati uniti in piazza a Roma: «Ripartire dal lavoro per tutti»

Angela Gennaro - 09/02/201915:05Aggiornato 09/02/2019 15:47

I manifestanti: «Questo governo ci sta rendendo ancora più precari, è necessaria la stabilizzazione»

È partita stamattina, 9 febbraio, da piazza della Repubblica a Roma ed è arrivata a San Giovanni la manifestazione nazionale di Cgil, Cisl e Uil, con lo slogan Futuro al lavoro. Sono trascorsi sei anni dall’ultima volta che i sindacati si sono riuniti proprio in piazza a San Giovanni. Si è parlato di crescita, sviluppo e lavoro, ma anche di pensioni. «Il governo farebbe male a non accorgersi di questa piazza», dice il neoeletto segretario generale della Cgil Maurizio Landini.

Ed è proprio il lavoro il tema da cui i sindacati devono ripartire secondo i manifestanti. Anche per riavvicinarsi ai giovani.  «Le proposte di questo governo contribuiscono a renderci ancora più precari, mentre è necessaria la stabilizzazione», dice una precaria della scuola. «Ho quasi 40 anni ed è impensabile che possa farmi una famiglia. La verità è che è più conveniente tenere gli insegnanti nel precariato».

«Noi pensionati dobbiamo essere vicini ai giovani con la nostra saggezza e le nostre esperienze», sono invece le parole di un manifestante arrivato a Roma da Bari. «La dignità nel lavoro ci rende persone. E deve tornare per tutti». 

Sullo stesso tema

Loading ...
Failed to load data.