PRIMO PIANO

Weekend di nuoto: da nord a sud, tutti in vasca con la "M" di Manuel sul braccio

Chiara Piselli - 10/02/201916:40Aggiornato 11/02/2019 11:51

Da Genova ad Avezzano, da Riccione a Torino, un gesto simbolico e di grande solidarietà che, in questo weekend di sport, ha unito da nord a sud Italia tutti i ragazzi che sono scesi in piscina

La solidarietà è urgente, in questo caso forse più che in altri. E allora, prima di scendere in vasca, prima di affrontare le loro gare, i ragazzi e le ragazze del nuoto - da Genova ad Avezzano, da Riccione a Torino - hanno deciso di disegnarsi a vicenda una grande "M" sul braccio. La "M" di Manuel, un giovane come loro, con tutti i sogni, i progetti e le sfide in cui la dedizione per una attività sportiva porta a credere.

Federnuoto | Fiamme Oro

Una "M" maiuscola affinché se ne parli, affinché non si smetta mai di parlarne, affinché la gravità e l'ingiustizia di quello che ha dovuto subire Manuel Bortuzzo - il 19enne che ha perso l'uso delle gambe dopo l'agguato di Axa - possa magari non ripetersi mai più. Un gesto simbolico e di grande vicinanza che, in questo weekend di sport, ha unito da nord a sud Italia tutti i ragazzi che sono scesi in vasca. 

Federnuoto | Unicusano Aurelia Nuoto 

E così, in ordine ai blocchi di partenza, si sono viste le "M" sulle braccia degli atleti schierati prima del fischio di inizio gara. Succede al Palanuoto Sisport di Torino, per esempio, dove è cominciata la quinta edizione del trofeo Swim-TO, riservato alle categorie ragazzi, juniores, cadetti e seniores. Ma è anche il caso degli atleti che, alla piscina comunale di Avezzano, hanno partecipato alla prima data del XIX trofeo Fabio Gori.

Federnuoto | Manila Flamini, nuoto sincronizzato

Giovani nuotatori dai 6 ai 18 anni che, insieme alla categoria Master, si sono uniti per «testimoniare solidarietà e dare un messaggio di forza e coraggio a un ragazzo vittima di un'aggressione vigliacca», come ha detto Claudio Butera, responsabile del settore nuoto Us Acli di Roma. A ogni bracciata, la "M" riaffiorava per riaffondare energicamente in acqua. Un po' come se Manuel fosse stato in tutte le piscine che hanno ospitato le gare del weekend. 

U.S. Luca Locatelli | Genova pallanuoto

 

 

Sullo stesso tema

Loading ...
Failed to load data.