PRIMO PIANO

La crisi delle certezze, Grillo sul M5s: «Forse non siamo all'altezza»​​​​​​​

Chiara Piselli - 26/02/201911:39Aggiornato 26/02/2019 11:58

«Forse siamo dei principianti come dicono - commenta il cofondatore del MoVimento a proposito dei risultati in Sardegna -. Non so con chi prendermela: con Di Maio? Col suo papà? Sono un comico governativo»

Il clima di incertezza e l'aria di crisi aumentano giorno dopo giorno nel M5s. Tanto che non lasciano indifferente neanche il cofondatore Beppe Grillo che dal palcoscenico di Catania - dove si trovava per un'altra data del suo spettacolo Insomnia - rincara la dose. «Forse non siamo all'altezza - sono le parole pronunciate da Grillo a proposito dei risultati in Sardegna - Forse siamo dei principianti come dicono, nati come strumento per i cittadini con Rousseau». E poi la ricerca di colpe e responsabili: «Siete in dissesto, anche Roma è in dissesto. Non so con chi prendermela: con Di Maio? Col suo papà? Sono un comico governativo».

Al contempo però rimarca i meriti dell'era 5 Stelle: «Abbiamo cambiato il modo di fare politica: i partiti non ci sono più, si stanno disintegrando, li abbiamo cancellati». Quanto all'alleato di governo, il comico non manca di riconoscerne le virtù: «Salvini è uno leale - dice Grillo - ed è furbo perché sfrutta le piazze come facevamo noi. Però la Lega quello che stiamo facendo non lo sa. Stiamo cercando di fare capire alcune cose a questi giovani della Lega che non sono poi così coglioni». E poi parte con l'aneddoto sulla madre del ministro dell'Interno per far divertire il suo pubblico catanese: «Salvini l'ho incontrato una volta in aeroporto e mi ha detto: c'è mia mamma al telefono, è una sua fan. Quindi me l'ha passata. E io le ho detto: come mai non ha preso la pillola?».

Ma Beppe Grillo ne ha anche per il partito democratico che secondo lui si avvia verso la stagione conclusiva della sua attività: «Il Pd muore perché non ha narrazione: è noioso, è barboso - commenta il comico genovese -. Ha messo questo Martina che sembra il maggiordomo della Famiglia Addams. Non c'è ironia. Se c'è l'ironia fermi tutti, se fermi l'ironia sei già morto». Per concludere, grillo critica in chiave ironica il vecchio sistema partitico: «Una volta funzionava tutto: tu rubavi a casa di uno e nel frattempo rubavano a casa tua. Poi arriva l'onesto che non ruba e finisce tutto. È l'onesta che ci ha fatto piombare in questo buco nero».

Sullo stesso tema

Loading ...
Failed to load data.