PRIMO PIANO

Renzi e Le Pen litigano su Salvini. Lui: «Ha portato la recessione». E lei: «Salva le vite dei migranti»

Redazione - 15/03/201909:02Aggiornato 15/03/2019 09:44

Botta e risposta tra il senatore dem e la presidente di Rassemblement National in tv. «Lei non conosce l’Italia. Salvini alle elezioni ha preso il 17%, noi il 19%, ma a differenza di lui non abbiamo voluto fare l’accordo con M5S. E comunque io ho perduto qualche volta, lei ha perso sempre», ha dichiarato Renzi

Nella serata di giovedì 14 marzo, durante la trasmissione televisiva L'emission politique su France 2 è andato in onda un accesissimo scontro tra l'ex presidente del Consiglio Matteo Renzi e la presidente del Rassemblement National (conosciuto fino al 2018 come Front National, ndr) Marine Le Pen. Nel corso del talk show, i due ospiti si sono lanciati in una lunga serie di attacchi incrociati e provocazioni politiche, scontrandosi soprattutto su Salvini, che per Renzi «ha portato la recessione», per Le Pen «salva vite umane grazie alle sue politiche sull'immigrazione».

La polemica sulla Brexit

Replicando a Marine Le Pen, l'ex premier italiano Renzi, in collegamento da Londra, ha dichiarato in diretta: «Madame Le Pen, è vero, io ho perso qualche volta, ma lei ha perso sempre, a tutte le elezioni alle quali ha partecipato: le presidenziali del 2012, del 2017, le regionali… Lei era quella che difendeva la Brexit, e oggi qui a Londra c’è il caos».

Proseguendo, Matteo Renzi ha rincarato la dose sottolineando che «Marine Le Pen e Matteo Salvini dicevano che con la Brexit a Londra ci sarebbero stati ospedali migliori, che l’economia britannica non è mai andata meglio. Ma non è vero, sta succedendo esattamente il contrario. Essere a favore dell’Europa non è naif, è utile per i portafogli, per il lavoro. Se la Francia imitasse la Gran Bretagna milioni di francesi perderebbero il lavoro».

Le Pen: «Dal 40% al 18%. Spero che Macron le somigli»

Marine Le Pen non è stata da meno e ha attaccato l'ex presidente del Consiglio italiano ricordandogli il catastrofico risultato incassato alle ultime elezioni politiche: «Salvini ha vinto grazie alla sua politica, gli italiani hanno provato Renzi e non gli è piaciuto, lei è passato dal 40% alle europee al 18%. Assomiglia a Macron, speriamo anche in questo. In realtà a noi francesi piacerebbe avere il 4% di disoccupazione del Regno Unito, e i loro fondamentali economici. Se costringiamo i britannici a una hard Brexit ne pagheremo le conseguenze. L’Unione europea sta uccidendo l’Europa».

Lo scontro su Salvini

Concludendo, Matteo Renzi ha nuovamente replicato alle accuse di Le Pen: «Lei non conosce l’Italia. Salvini alle elezioni ha preso il 17%, noi il 19%, ma a differenza di lui non abbiamo voluto fare l’accordo con il movimento Cinque Stelle. E comunque io ho perduto qualche volta, lei ha perso sempre». Pronta la risposta della leader di Rassemblement National: «Non mi dia lezioni, lei è stato nominato premier, non eletto, io almeno mi sono presentata alle elezioni».

«Dipende dalla Costituzione italiana, che lei non conosce. Con il governo del suo amico Salvini oggi in Italia c’è la recessione economica. Emmanuel Macron è l’unico leader che abbia oggi non solo la Francia ma l’Europa, che come noi punta sulla speranza e sul coraggio e non sulla paura come fanno Marine Le Pen e Salvini», ha concluso il senatore dem. 

Sullo stesso tema:

Loading ...
Failed to load data.