PRIMO PIANO

«Mucha fuerza», Maradona augura pronta guarigione a Pelé con un ricordo speciale

Chiara Piselli - 10/04/201913:41Aggiornato 11/04/2019 12:28

La foto postata dal Pibe de Oro è stata scattata 40 anni fa a Rio de Janeiro nel giorno in cui le due leggende del calcio mondiale si sono conosciute personalmente

Quale modo migliore di augurare pronta guarigione di postare sul proprio profilo Facebook una foto di quando si era giovani e forti? Meglio ancora se i protagonisti dello scatto sono due leggende del calcio mondiale come Diego Armando Maradona e Pelé in una situazione che, chitarra tra le braccia e sorrisi freschi, li ritrae mentre siedono insieme come due amici qualunque che si rilassano con spensieratezza. 

Gli auguri di pronta guarigione sono per "O Rei do futebol" - questo il nome con cui i tifosi chiamano da sempre Pelé - che è stato dimesso ieri, 9 aprile, dall'American Hospital di Parigi dove da una settimana era ricoverato per una infezione delle vie urinarie. Rientrato subito in Brasile, è stato ricoverato a San Paolo per ulteriori accertamenti. 

La foto postata dal Pibe de Oro è stata scattata 40 anni fa a Rio de Janeiro. Un'istantanea che ha catturato un momento che resterà impresso nella memoria di molti appassionati, tramite la quale Maradona ha condiviso pubblicamente il suo augurio di «mucha fuerza». Nel suo messaggio è racchiuso il ricordo di quegli anni e dell'inizio di una lunga amicizia: 

Oggi questa foto ha compiuto 40 anni. È stata scattata a Rio de Janeiro, quando ci siamo conosciuti personalmente. Che giovani che eravamo... ti auguro una buona e pronta guarigione Re Pelé, tanta forza!!!

Pelé è ora ricoverato all'ospedale Albert Einstein di San Paolo. La struttura ha fatto sapere che O Rei è stato «sottoposto a dei controlli e il suo stato di salute è buono» e che «l'infezione che aveva alle vie urinarie è stata debellata». Il campione brasiliano aveva tranquillizzato i suoi fan al suo arrivo in Brasile: «Ancora una volta, grazie a Dio, è andato tutto bene - ha detto ai giornalisti dopo essere atterrato all'aeroporto di San Paolo -, sono qui e vivo a lungo il nostro Brasile».

O Rei do futebol, 78 anni, nel corso della sua carriera calcistica ha giocato 1363 partite segnando 1281 gol ed è l'unico giocatore ad aver vinto 3 mondiali. Negli ultimi anni è stato colpito da una lunga serie di problemi di salute, dalle protesi all'anca ai calcoli renali fino a questa infezione alle vie urinarie debellata la settimana scorsa.

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.