PRIMO PIANO

Dal fidanzato di Marion Le Pen al patron del Papeete Beach: ecco i candidati della Lega alle europee

Redazione  - 17/04/201906:42Aggiornato 17/04/2019 13:09

Matteo Salvini è capolista in tutte le circoscrizioni: «Nessuna celebrità nelle liste, tutti candidati normali». Tra gli altri, ci sono anche la presidente di Eurexit e la moglie di Calderoli

«Liste fatte: sono tutti candidati clamorosamente normali, sindaci, consiglieri, non ci sono attrici e celebrità». Queste le parole di Matteo Salvini rispetto ai nomi dei candidati con cui la Lega si presenta alle elezioni europee del 26 maggio. L'obiettivo, fanno sapere da via Bellerio, è quello di «portare almeno 25 europarlamentari a Strasburgo», e dunque occupare almeno un terzo dei posti a disposizione dell'Italia nell'Europarlamento.

Lui, il leader del Carroccio, figura come capolista in tutte le circoscrizioni: Nord, Sud, Centro e isole. Tra gli altri 70 nomi in corsa per Strasburgo ci sono diversi militanti leghisti di lungo corso e tanti amministratori locali, tra sindaci, ex sindaci e consiglieri comunali. Tra i nomi dei candidati, spiccano quello di Marco Zanni, responsabile esteri di via Bellerio, l'unico leghista che lo scorso 8 aprile era all'hotel Gallia con il leader Salvini per la presentazione della piattaforma sovranista.

Ma c'è anche Alessandro Panza, responsabile dell'organizzazione federale. Entrambi sono candidati nella circoscrizione Nord occidente. Per il Centro, spiccano i nomi di Antonio Maria Rinaldi, professore "no euro", e quello di Angelo Pavoncello, vicepresidente dell'associazione nazionale ambulanti (Ana). Ma ci sono anche altri candidati che meritano una menzione particolare.

La presidente di Eurexit

Francesca Donato, avvocata marchigiana che vive a Palermo corre nella circoscrizione insulare. Donato è ideatrice e promotrice del progetto Eurexit che ha come scopo quello di uscire dall'Euro per rilanciare l'economia e «ripristinare la democrazia in Italia e in Europa».

Fonte: Facebook | Francesca Donato

Il fidanzato di Marion Le Pen

Vincenzo Sofo, classe 1986, corre nella circoscrizione Sud. Milanese, ma originario della Calabria, Sofo è un noto sovranista nonché fondatore del blog di destra Il Talebano: come si fa una destra. Ma il giovane è anche conosciuto per il legame con Marion Le Pen, nipote di Marine Le Pen, leader del Front National francese che proprio insieme a Salvini ha inaugurato l'asse sovranista per le europee. Il fidanzamento tra l'aspirante eurodeputato e la 29enne francese va avanti dal 2017.

Il patron del Papeete Beach

Nella circoscrizione Italia meridionale - oltre al sovranista Vincenzo Sofo di origine calabrese - spunta il nome di Massimo Casanova, gestore del Papeete Beach, famosa discoteca di Milano Marittima. Il patron del Papeete è di casa a Lesina, in Puglia, ed è un amico di Matteo Salvini.

La moglie di Calderoli

Nella circoscrizione Italia Nord ovest, tra gli altri, la Lega ha candidato anche Gianna Gancia, moglie del vice presidente del Senato Roberto Calderoli. Gancia è ex presidente della provincia di Cuneo e attuale capogruppo del Carroccio al consiglio regionale del Piemonte.

Fonte: Facebook | Gianna Gancia

Le ex forziste

Fra i candidati che hanno un passato in altre formazioni, c'è la consigliera regionale della Lombardia Silvia Sardone, eletta con Forza Italia (ex "miss preferenze") e poi passata al gruppo misto perché era in polemica con il partito, Sardone correrà nella circoscrizione Italia Nord ovest. Ma c'è anche Anna Bonfrisco, attuale senatrice della Lega, anche lei proveniente da Forza Italia e poi sostenitrice di Raffaele Fitto.

Fonte: Facebook | Berlusconi e Silvia Sardone

Sullo stesso tema

Loading ...
Failed to load data.