LO SPORT

Il tweet capolavoro in nome di Cruyff per raccontare l'impresa del suo Ajax

Redazione - 06/03/201900:04Aggiornato 06/03/2019 11:59

L'Ajax ha battuto il Real Madrid per 4-1. Le "merengues" sono fuori dalla Champions League

Chi ama il calcio non ha bisogno di avere l'età necessaria per averlo visto giocare, nel suo Ajax, nella nazionale olandese, nel Barcellona. Tutti sanno chi era Johann Cruyff, insieme a Pelé, Maradona, i due Ronaldo e Messi uno dei grandi assoluti del calcio. Tutti gli appassionati sanno che Cruyff è stato uno dei primi campioni ad avere un numero di maglia tutto suo, il 14. E stasera proprio il profilo Twitter che porta il suo nome rispolvera la maglia numero 14 del campione dell'Ajax postando una sua foto di spalle, con quelle due cifre che sono anche il risultato della partita, giocata splendidamente e vinta nettamente proprio dall'Ajax a casa del Real Madrid.

1-4, quattro gol al Santiago Bernabeu, e le merengues eliminate dalla Champions League per mano di una squadra giovane e senza paura, il cui costo complessivo è forse un decimo del Real. E proprio di questo parla il tweet, citando una frase del campione scomparso: «Perché non si potrebbe battere una squadra più ricca? Non ho mai visto un sacco pieno di soldi segnare un gol» e chiudendo con l'hashtag #CruyffLegacy (l'eredità di Cruyff).

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.