LO SPORT

Pallavolo femminile: la finale di Champions League a Berlino sarà tra due italiane

Redazione - 12/04/201909:09

Novara e Conegliano si giocheranno il titolo il 18 maggio a Berlino

L'Italia torna a Berlino. Il 18 maggio sui due gradini più alti del podio ci sarà un'unica bandiera: quella tricolore. Sarà una finale di Champions League tutta italiana quella che si disputerà nella capitale tedesca a maggio, con Novara e Conegliano a giocarsi il titolo.

Dopo il grande risultato agli ultimi mondiali, persi solo in finale, al tie-break, contro la mostruosa Serbia, l'Italia della pallavolo torna a riaffermarsi in campo internazionale dimostrando ancora una volta la qualità del campionato italiano.

Le due top formazioni della serie A hanno messo fine al dominio turco che durava da tre anni. Dopo il 3-0 dell'andata di semifinale a Istanbul, le ragazze del Novara vanno sotto di due set in casa, ma grazie a un'ottima prestazione, siglata dai 39 punti di Paola Egonu, le ragazze di Barbolini riescono a trionfare e a eliminare il VakifBank sul filo di lana, vincendo il golden set per 16-14.

Le turche, guidate da un altro italiano, Giovanni Guidetti, venivano da tre finali di Champions League consecutive. Anche per Conegliano la strada per la finale passava da Istanbul. Le Pantere sono riuscite a eliminare prima Eczacibasi e poi Fenerbahce, battuta per 3-0 nella città turca. Per le due formazioni italiane sarà la prima finale europea, e una revival della sfida di campionato.

Da una parte le campionesse d’Italia guidate da Miriam Sylla, Anna Danesi, Monica De Gennaro dall’altra invece le vincitrici dell’ultima Coppa Italia che possono contare sul braccio di Paola Egonu, Francesca Piccinini, Cristina Chirichella e Stefana Veljkovic. Compagne in nazionale, Paola Egonu e Miriam Sylla si sfideranno per un posto tra le grandi in Europa con un'unica certezza: che sarà l'Italia a trionfare.

Leggi anche

Loading ...
Failed to load data.