Germania, investe immigrati con l’auto: quattro feriti gravi

di OPEN

Le vittime sono immigrati siriani e afgani. L’investimento sarebbe volontario e il movente xenofobo

Poco dopo la mezzanotte del primo gennaio, nel centro di Bottrop, a ovest di Dortmund, nel Nord Reno-Westfalia, in Germania, un uomo ha travolto intenzionalmente con l'automobile un piccolo gruppo di persone: almeno quattro i feriti in modo grave. L'investitore è fuggito verso la vicina cittadina di Essen, prima di essere fermato e arrestato dalla polizia. 

Tra le persone investite ci sono immigrati siriani e afgani. 

Secondo le autorità l'uomo, un cinquantenne, ha rivolto commenti contro gli stranieri al momento del suo arresto e si presume che l'attacco sia stato premeditato e di natura xenofoba.

La polizia informa inoltre che avrebbe già provato in precedenza a investire la folla, e che ci sono alcuni indizi che l'uomo abbia avuto in passato problemi psicologici. 

Non si conosce la nazionalità dell'investitore, ma gli investigatori fanno sapere che al momento del fermo ha dichiarato di essere residente a Essen.