L’Aquila: scossa 4.2. Nessun danno a cose o persone

di OPEN

L’epicentro a Collelongo. È stata avvertita anche nella Capitale

Una scossa di terremoto con epicentro nel comune di Collelongo (provincia de L'Aquila) di magnitudo 4.2, è stata registrata dall'Ingv. Al momento non sono segnalati danni a cose o persone. La scossa è stata avvertita anche a Roma e nell'area metropolitana. Il paese di Collelongo si trova a 54 chilometri dal capoluogo. L'evento sismico è stato avvertito anche nei paesi limitrofi fino a propagarsi per tutta la Marsica: ad Avezzano le persone si sono riversate nelle strade. Al momento non risultano chiamate d'emergenza al 118. Dopo le scosse di magnitudo 4.2 delle 19.37 e 0.9 delle 19.53, una terza scossa, sempre con epicentro Collelongo, questa volta con magnitudo 1.4, viene segnalata dall'Ingv alle 20.14.


 

La sindaca di Collelongo, comune marsicano di 1200 abitanti, Rossana Salucci, in merito alla scossa delle 19.37, ha dichiarato: "E' stata una scossa molto forte, per fortuna non si rilevano danni a persone o cose. Ma  c'è molta paura e, non potendo escludere nuove scosse, abbiamo aperto il Coc e messo a disposizione delle persone che vogliano dormire fuori casa, il plesso scolastico e il bocciodromo che sono in sicurezza". Ha poi aggiunto in piazza Ara dei Santi, insieme a carabinieri e poliziotti: "Abbiamo aperto le scuole in piazza e il bocciodromo alle porte del paese per chi vuole trascorrere la notte in sicurezza. Stiamo verificando se ci sono danni, ma non sembra ve ne siano".

 

Leggi anche