Un nuovo guaio per Macron: le foto in discoteca del suo ministro dell’Interno

di Redazione
Un nuovo guaio per Macron: le foto in discoteca del suo ministro dell'Interno

Christophe Castaner ripreso dal settimanale Closer mentre balla con una sconosciuta. Il filmato risale al 9 marzo

Nessuna foto in motorino per svelare una nuova love story, ma l'attenzione per gli esponenti del governo francese è sempre la stessa del 2012: questa volta i fotografi della rivista Closer hanno ripreso l'attuale ministro dell'Interno Christophe Castaner, sposato e con una figlia di 19 anni, in discoteca con una sconosciuta. Il filmato risale al 9 marzo, 17esima giornata di protesta dei Gilet Gialli ed è stato pubblicato il 14 marzo. Si tratta di un approccio di pochi secondi come scrive la rivista francese, specializzata in foto di questo tipo.

Si tratta naturalmente di un fatto privato. Quello che appare curioso è che il ministro dell'Interno francese sia stato sorpreso a "folleggiare" la sera dell'Atto17 dei Gilet gialli che avevano scatenato scontri e devastazione, come quelli della settimana successiva. Castaner è considerato l'uomo dal polso forte di Emmanuel Macron. Al centro delle polemiche, anche per alcuni eccessi di violenza della polizia durante gli scontri di piazza, è sempre stato durissimo nei confronti dei manifestanti, al punto di definirli  «un raduno di estrema destra» come nel novembre scorso o accusandoli, come nel loro ultimo atto, di essere scesi in piazza solo  «per rubare» Un rigore che farebbe pensare a un atteggiamento più sobrio anche nella vita privata. Oppure semplicemente i francesi, scandalizzati per il bacio, sono diventati più puristi rispetto al passato nei confronti dei loro amministratori come gli elettori americani. 

Per le foto senza veli di Kate Middleton (scattate nel 2012 in una residenza privata), il settimanale era stato condannato a pagare una multa da 100mila euro. Il tribunale di Nanterre aveva applicato il massimo della pena, anche se la famiglia reale aveva chiesto 1,5 milioni di euro di danni. Poi dopo lo scandalo delle foto della presunta relazione tra l'allora presidente francese Hollande e l'attrice Julie Gayet, la rivista aveva deciso di rimuovere dal sito quelle fotografie.

Anche l'attuale presidente francese Macron ha dovuto affrontare numerose polemiche a causa una fotografia scattata nella periferia parigina, con al fianco due uomini di cui uno a torso nudo. L'immagine era stata subito rilanciata dalla leader di Rassemblement national, Marine Le Pen: «Non trovo nemmeno le parole per esprimere la nostra indignazione. La Francia di certo non lo merita. È imperdonabile!»