Stasera i sorteggi di Champions League: le fasce e i pericoli per le quattro italiane

Alle 18 la compilazione dei gironi. Si parte tra tre settimane. Rischi e sogni sulla strada d’Europa

Otto gruppi da sorteggiare nell’incantevole scenario del Grimaldi Forum di Monaco dove nelle urne della Champions (h 18) saranno agitate anche le palline delle quattro portacolori italiane: Juventus, Napoli, Inter e Atalanta. Che, a tre settimane dall’inizio dei giochi, conosceranno i rispettivi avversari (in questa fase non possono esserci scontri tra squadre dello stesso Paese, così come Zenit e Lokomotiv Mosca non saranno associabili allo Shakhtar a causa del conflitto russo-ucraino).

Ansa

Le fasce

La Juve è in prima fascia, quella che comprende i campioni in carica di Champions ed Europa League e le squadre che hanno vinto i campionati nelle Nazioni con ranking più alto. Gli altri tre gruppi seguono, invece, il criterio del coefficiente Uefa per club.

Ansa

Per la Juventus, testa di serie e dunque, sulla carta, l’italiana meno a rischio, ci sono comunque pericoli grossi: una urna dispettosa potrebbe ‘regalare’ nella peggiore delle ipotesi un girone con una tra Real Madrid, Tottenham e Atletico Madrid.

Mentre in seconda fascia il Napoli, con un pizzico di fortuna, potrebbe ad esempio beccare come testa di serie lo Zenit invece di un Liverpool o di un Barcellona. Questione di urne, di fortuna. E in questo caso una avversaria (non) vale l’altra.

Le palline nelle urne

Prima fascia: Juventus, Liverpool, Chelsea, Manchester City, Psg, Barcellona, Bayern Monaco, Zenit

Seconda fascia: Napoli, Real Madrid, Atletico Madrid, Borussia Dortmund , Shakhtar Donetsk, Tottenham, Ajax e Benfica.

Terza fascia: Inter, Lione, Bayer Leverkusen , Salisburgo, Olympiacos , Bruges , Valencia, Dinamo Zagabria

Quarta fascia: Atalanta, Lokomotiv Mosca, Genk, Galatasaray, Lipsia, Slavia Praga, Stella Rossa, Lilla

Foto di copertina Ansa