Venezia, deliberato lo stato di emergenza: stanziati 20 milioni per interventi urgenti. Ad Alessandria 17 milioni

Occhi puntati anche su Matera: il governo è pronto ad affrontare il dossier non appena la Regione Basilicata fa richiesta dello stato di emergenza

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alla dichiarazione dello stato di emergenza per Venezia e le aree del Veneto colpite dal maltempo. In particolare, per il capoluogo della Regione è stato disposto lo stanziamento di 20 milioni di euro per far fronte agli interventi più urgenti, a sostegno della città e della popolazione.

«Siamo al lavoro sul piano per gli indennizzi a privati e commercianti e per rifinanziare la legge speciale per Venezia», ha reso noto in un tweet il presidente del Consiglio Giuseppe Conte subito dopo il Consiglio dei ministri.

17 milioni ad Alessandria

Via libera allo stato di emergenza anche per Alessandria, colpita dal maltempo a ottobre. Per la città piemontese – rende noto il premier – sono 17 i milioni stanziati. «Massima attenzione a tutte le comunità interessate dagli eventi meteorologici di questi giorni», twitta Conte.

Valutazioni su Matera

Nello stesso consiglio dei ministri si è discusso anche dei danni provocati dal maltempo a Matera. Stando a quanto si apprende, il governo avrebbe dato la sua disponibilità ad affrontare il dossier non appena la Regione Basilicata procede con la richiesta formale dello stato d’emergenza.

Sullo stesso tema: