POLITICA :

Sondaggio Demos, giovanissimi ed elettori Pd e M5s pronti a votare per le Sardine. Tentati anche quelli di FI. E la Lega cala sotto il 30%

Gli elettori potenziali delle Sardine oggi votano per la maggior parte il centro-sinistra. Ma non mancano i grillini e quelli del partito di Silvio Berlusconi, che rischiano un’emorragia di voti

Cala la Lega che scende sotto il 30%, mentre il suo leader Matteo Salvini sale nel gradimento dei leader. E poi c’è il fenomeno delle Sardine, che secondo l’ultimo sondaggio Demos pubblicato su Repubblica, trova conferma della sua popolarità tra i più giovani quanto tanti, forse tutti, i partiti oggi in campo vorrebbero essere.

A dicembre il Carroccio perde lo 0,7% rispetto al mese precedente, ora il 29,5%, restando comunque la prima forza. Segue il Pd, pure in calo, al 18,7%, che stacca di misura il Movimento cinque stelle al 18,1%. I grillini in trenta giorni hanno perso quasi due punti e mezzo.

Continua la crescita di Fratelli d’Italia che a dicembre tocca quota 11,3%, guadagnano in un mese quasi tre punti. In ripresa Forza Italia al 6,5%, mentre Italia viva di Matteo Renzi registra una battuta d’arresto passando dal 3,9% di novembre al 3,5%.

Le Sardine piacciono ai giovani

Il movimento nato dalla piazza di Bologna può godere di un larghissimo sostegno tra gli elettori sotto i 34 anni. In particolare il 54% dei giovani tra i 18 e i 24 anni dichiara nel sondaggio Demos che potrebbe votare un possibile partito delle Sardine. Tra i 25 e i 34 anni, la promessa di un voto è al 39%.

A dirsi tentato dal voto per le Sardine sono per lo più gli elettori del Pd, il 47%, ma anche nel resto del centro-sinistra c’è un elettore su due che potrebbe scegliere il nuovo movimento. Una tentazione che non risparmia il centrodestra, soprattutto gli attuali elettori di Forza Italia con il 24%, seguiti da quelli della Lega al 15%. Un’emorragia di voti potrebbe colpire anche il M5s, visto che un quinto degli elettori grillini si dichiara un potenziale elettore delle Sardine.

Leggi anche: