Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tromba d’aria nel Potentino, morta la ragazza ferita gravemente dal crollo del tetto della palestra

Aveva 28 anni ed era una psicologa. Insieme a lei sono rimaste ferite 7 altre persone

È morta Giovanna Pastoressa, la giovane psicologa di 28 anni rimasta ferita venerdì sera a Lauria, in provincia di Potenza, in seguito al crollo del tetto della palestra in cui si trovava. La giovane, la cui morte cerebrale è stata diagnosticata oggi – 16 dicembre – dai medici dell’ospedale San Carlo di Potenza, era rimasta vittima sotto i calcinacci del tetto dell’edificio scoperchiato da una violenta tromba d’aria.


La furia del vento ha sradicato una trave di circa una tonnellata e parte della copertura del PalaAlberti, facendo finire il carico sulla palestra attigua, quella dove si trovava Giovanna. La ragazza era stata operata d’urgenza nella notte di sabato 14 dicembre. Insieme a lei, erano state ricoverate altre tre persone nella stessa struttura sanitaria: una nel reparto di Neurochirurgia e due in quello di Otorinolaringoiatria. In totale i feriti nell’incidente sono stati otto.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: