Ocean Viking soccorre altre 50 persone nel Mediterraneo centrale: ora a bordo sono in 162

«Nella più grande oscurità all’inizio, i soccorritori sentivano piangere i bambini, la maggior parte delle persone erano molto agitate» ha raccontato una coordinatrice della nave

«La Ocean Viking ha eseguito un secondo difficile salvataggio, dopo 8 ore di ricerca. Cinquanta persone, tra cui 10 bambini e un neonato, erano su una barca di legno sovraffollata in condizioni meteorologiche avverse nella zona di ricerca e salvataggio maltese. Ora tutti sono al sicuro a bordo».

Lo scrivono su Twitter Sos Mediterranee e Medici Senza Frontiere, le due Ong che gestiscono la nave. Queste 50 persone si sommano alle 112 soccorse ieri a trenta miglia dalle coste libiche. «Nella più grande oscurità all’inizio, i soccorritori sentivano piangere i bambini, la maggior parte delle persone erano molto agitate» ha raccontato una coordinatrice di Ocean Viking.

Leggi anche: