Morte sul lavoro a Genova, perde la vita un tecnico: folgorato in una cabina elettrica

L’uomo, di 45 anni, è rimasto folgorato mentre stava riparando un guasto

Un operaio della ditta Temar di Chiavari ha perso la vita a Casarza Ligure (Genova) all’interno di una cabina elettrica ad alta tensione.


L’uomo, di 45 anni, è rimasto folgorato mentre stava riparando un guasto. Sul posto i carabinieri, il magistrato di turno e i medici del 118 che hanno constatato il decesso.

L’uomo, con due figli piccoli, era assistito da un collega. Ed è stato proprio quest’ultimo a dare l’allarme. Il corpo del 45enne è stato poi trasferito all’obitorio dell’ospedale San Martino di Genova.

Leggi anche: