Francia, manifestanti tentano il blitz nel teatro dove c’è Macron. Il via libera da un tweet: «Sarà una serata movimentata»

A segnalare la presenza del presidente francese con sua moglie nel teatro è stato il giornalista militante Taha Bouhafs su Twitter

Una trentina di manifestanti hanno tentato ieri sera di entrare in un teatro parigino in cui Emmanuel Macron e la premiere dame Brigitte stavano assistendo a uno spettacolo. Il tentativo è stato respinto dalla polizia. Macron e la consorte sono stati messi in sicurezza, poi sono potuti rientrare nella sala per assistere alla fine della piece teatrale. Lo riferisce la radio France Info.

Macron e Brigitte stavano assistendo al teatro della Bouffe du Nord alla rappresentazione de ‘La Mouche’. Secondo quanto si è appreso, un uomo che si trovava anch’egli in sala ha postato sui social network una foto della coppia presidenziale in platea invitando i militanti ad intervenire fuori dal teatro: «Qualcosa si sta preparando, la serata sarà movimentata», ha scritto su Twitter. Si tratterebbe, secondo France Info, di Taha Bouhafs, un cosiddetto ‘giornalista militante’, che è successivamente stato fermato.

Per alcuni minuti, Macron e Brigitte sono stati messi in sicurezza, poi sono rientrati per assistere alla fine della rappresentazione. L’entourage di Macron ha fatto sapere successivamente che «il presidente continuerà a recarsi a teatro come è abituato a fare e vigilerà affinché azioni politiche non violino la libertà di espressione, la libertà degli artisti e la libertà di creazione».

Leggi anche: