Belgio, ferisce due persone con un coltello a Gand. La polizia spara all’assalitrice

L’assalitrice è stato colpito a una mano ed è in stato di fermo. La polizia belga indaga sulle ragioni e sulla dinamica del gesto

La polizia belga, intorno alle ore 16 locali, ha sparato a una donna che ha attaccato due persone con un coltello a Gand, nel Nord-Ovest del Belgio. I vigili del fuoco hanno allestito una tenda in strada per prendersi cura delle persone ferite nell’attacco.

nieuwsblad.be | La tenda allestita dai vigili del fuoco per prestare soccorso ai feriti

Le prime immagini diffuse dai media locali mostrano una donna bloccata a terra dagli agenti in mezzo a una strada. L’assalitrice sarebbe stata colpita a una mano ed è stata successivamente fermata dalla polizia, riferisce il giornale Het Laatste Nieuws.

La polizia, inoltre, ha chiuso l’accesso alla zona, senza fornire però ulteriori dettagli. «Commenteremo più avanti, attualmente sono in corso le indagini», sono le parole del pubblico ministero. Si indaga sulle ragioni del gesto.

Foto di copertina: nieuwsblad.be | La tenda allestita dai vigili del fuoco per prestare soccorso ai feriti

Leggi anche: